Chi è l’audioprotesista e cosa fa?

audioprotesista

I disturbi uditivi sono un fenomeno molto diffuso nel nostro paese: il CENSIS stima che ne soffra oltre il 12% della popolazione italiana. Tuttavia, sono pochissime le persone che decidono di effettuare un controllo dell’udito per monitorare la loro situazione e sono ancora meno coloro che sanno a quale esperto rivolgersi. Nel precedente articolo abbiamo spiegato in cosa consiste l’esame audiometrico o controllo dell’udito e ora vogliamo approfondire il tema sulla figura che se ne occupa: l’audioprotesista.

Ma chi è l’audioprotesista e qual è il suo ruolo all’interno dei centri acustici?

L’audioprotesista è a tutti gli effetti un professionista sanitario qualificato che tratta le problematiche dell’udito negli anziani, negli adulti e nei bambini. Egli è infatti specializzato nel prevenire, correggere e trattare la perdita dell’udito ed i disturbi dell’equilibrio.

Ma vediamo nel concreto di cosa si occupa.

Quali attività svolge l’audioprotesista?

L’audioprotesista opera all’interno di un centro acustico o presso le attività con cui ha stretto una collaborazione (farmacie, studi medici, negozi di ottica o articoli sanitari, enti pubblici e privati).

Le sue mansioni principali sono:

  • verificare il grado di percezione uditiva attraverso l’esame audiometrico;
  • elaborare un percorso terapeutico efficace in base all’anamnesi del paziente e ai risultati ottenuti dai test dell’udito;
  • consigliare gli apparecchi acustici più adatti alle esigenze del paziente;
  • realizzare l’impronta 3D dell’orecchio nel caso sia maggiormente indicato l’uso di apparecchi acustici endoauricolari;
  • configurare gli apparecchi acustici tramite uno specifico software di fitting, impostando i parametri più corretti per la situazione uditiva del paziente;
  • controllare periodicamente l’udito e monitorare i progressi ottenuti;
  • effettuare la manutenzione degli apparecchi acustici, sia periodica che straordinaria, fornire assistenza tecnica e constatare l’eventuale necessità di riparazioni

Come si diventa audioprotesista

Il percorso per diventare audioprotesista è cambiato molto rispetto al passato. A differenza di qualche anno fa, quando per praticare questo mestiere era sufficiente un diploma professionalizzante ottenuto a seguito di un corso formativo solitamente promosso dalle regioni, adesso il percorso per diventare audioprotesista è in realtà molto più complesso e articolato.

Poiché il ruolo non prevede la mera vendita di apparecchi acustici o la semplice taratura di un dispositivo digitale, in qualità di figura sanitaria, l’audioprotesista oggi deve essere in possesso di un titolo di studio universitario che permetta di acquisire competenze specifiche: la Laurea in Tecniche Audioprotesiche.

Per potersi iscrivere al corso di studi, è necessario avere un diploma di scuola secondaria di secondo grado che dia accesso all’università e, essendo il corso a numero chiuso, superare un test di ammissione. La Laurea di primo livello in Tecniche Audioprotesiche non è, però, da sola sufficiente ad esercitare la professione. Occorre infatti superare l’esame di stato abilitante e iscriversi all’Ordine. Infine si può perfezionare il percorso di studi attraverso Master e corsi di specializzazione.

Date le continue evoluzioni nel settore, un audioprotesista davvero esperto dovrà certamente tenersi costantemente aggiornato sulle nuove metodologie diagnostiche e sulle innovazioni tecnologiche presenti sul mercato. Solo così potrà essere sempre preparato e potrà offrire le migliori soluzioni ai propri assistiti. Oltre a questo, però, è importante anche che sia una persona empatica e attenta alle esigenze dei pazienti. Affrontare la perdita uditiva non è affatto semplice, ma il supporto di una figura gentile, competente e professionale può aiutare ad instaurare un ottimo rapporto di fiducia utile al successo dell’intero percorso riabilitativo.

0 comments on “Chi è l’audioprotesista e cosa fa?Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *